top-image

ULTIMI ARTICOLI

Il nuovo OpenNebula 4.8 crea un ponte tra cloud pubblico e cloud privato     MADRID, August 13, 2014 /PRNewswire/ -- - OpenNebula consente di costruire infrastrutture cloud semplici, potenti, solide e vantaggiose in centri dati, domini amministrativi e fornitori di cloud pubblici. Con il nome in codice "Lemon Slice", la ventiquattresima versione di OpenNebula è disponibile da oggi con il modello di provisioning più semplice del mercato cloud. Con "Lemon Slice" è più semplice che mai costruire ed ...leggi tutto»
I pannelli Suntech continuano a brillare: un'altra valutazione come migliori della propria classe da parte di OST Energy     -- OST Energy rilascia un giudizio tecnico indipendente sui prodotti e sulla produzione di Wuxi Suntech WUXI, Cina, 11 agosto 2014 /PRNewswire/ -- La qualità dei moduli in silicone policristallino della Wuxi Suntech viene classificata come superiore agli standard di settore secondo il giudizio tecnico indipendente sulla società rilasciato da OST Energy. OST Energy ha anche fornito ...leggi tutto»
Maria Pia Severi esporrà le sue opere in occasione di Spoleto incontra Venezia a cura di Vittorio Sgarbi   "Spoleto incontra Venezia" è un appuntamento speciale, che vuole riunire simbolicamente due poli, fulcri secolari per la divulgazione dell'arte e della cultura, con fama internazionale, che si terrà nel meraviglioso contesto veneziano dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014, con la curatela di Vittorio Sgarbi e la direzione organizzativa del manager Salvo Nugnes. L'allestimento sarà predisposto all'interno dell'aristocratico Palazzo Falier, sul Canal Grande. Tra gli artisti di spicco scelti per il prestigioso evento, insieme a esponenti del calibro di Dario Fo, Eugenio Carmi e José Dalì, è stata scelta la modenese Maria Pia Severi, con le sue coinvolgenti immagini fotografiche, realizzate con una tecnica molto originale e personalizzata, frutto di un'esperta capacità ideativa e progettuale, che negli le ha permesso di acquisire risultati di sorprendente impatto emozionale. Lo spettatore viene immediatamente proiettato nelle rappresentazioni e stimolato a interpretarne e recepirne i contenuti sostanziali di esse, in un dinamico meccanismo di compenetrazione sensoriale interattiva. Le opere, che saranno esposte, fanno tutte parte del prestigioso volume fotografico "Venezia è sogno..." suo terzo lavoro, pubblicato nel Giugno 2009 e presente in tutte le biblioteche comunali di Venezia e Mestre, ...leggi tutto»
  Brescia questa Domenica 10 Agosto i volontari del gruppo "La via della felicità" si incontreranno alle ore 10 presso il Parco Falcone (angolo via Dei Mille via Bronzetti) per la consueta pulizia dell'area. I volontari attrezzati di guanti, sacchi e pinze faranno il giro del parco e delle zone circostanti. Invitando i cittadini che volessero unirsi alla raccolta, "ispirati" dal motto "Brescia sei tu, teniamola pulita" lanciata dal sindaco Del Bono. L'iniziativa è basata sui precetti del libro "La via della felicità": "Proteggi e migliora il tuo ambiente" e "Dai il buon esempio". Maggiori informazioni Gabriele 3494466098 o www.laviadellafelicita.org   ...leggi tutto»
Grande attesa per le mostre di "Spoleto incontra Venezia" curate dal Professor Vittorio Sgarbi, che si svolgeranno dal 27 Settembre al 24 Ottobre, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes. Location ospitante è il secolare Palazzo Falier, che si affaccia sul suggestivo Canal Grande veneziano. Nel corposo elenco di presenze importanti, si inserisce Clara Brunelli, che esporrà la sua arte ispirata dal "Cosmicismo" termine particolare, con cui indica il suo modo di dipingere, con uno schema personalizzato e rivisitato, che si discosta volutamente da quello scientifico.   Per "Cosmicismo" si intende un orientamento di pensiero, dove l'elemento astronomico e cosmologico, inteso come raffigurazione di curvatura di elevate dimensioni, dello spazio tempo, delle galassie, delle orbite dei cosmici, dell'esistenza delle meteoriti, è predominante. Ogni opera della Brunelli è certificata dall’autenticità del frammento di meteorite classificata H5/6 e chiamata Hah 296, del tipo condrite ordinaria con età approssimativa di oltre 4,5 miliardi di anni, caduta sulla Terra qualche centinaio di anni fa. I suoi quadri sono realizzati con colori ad olio ed impreziositi dalla minuta segmentazione dell'intrigante pietra, che percorrendo e attraversando nebulose, galassie, pianeti e costellazioni, è arrivata a posarsi nel deserto, in cui lei stessa l'ha rinvenuta.   Nelle creazioni non c’è nulla di ...leggi tutto»
Lo scultore Marco Paghera è inserito nel gruppo dei rinomati artisti espositori alle mostre di "Spoleto incontra Venezia" previste dal 27 Settembre al 24 Ottobre nell'incantevole città lagunare, presso l'aristocratica dimora sul Canal Grande di Palazzo Falier. La curatela dell'evento è sotto la competente guida di Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes.   Dopo il diploma al liceo artistico, Paghera approda all’attività artigiana di famiglia, che si occupa di particolari lavorazioni sui metalli e inizia le sue sperimentazioni, su cui influiscono le creazioni dell'architetto Antoni Gaudì, viste a Barcellona negli anni precedenti. Le sue opere sono inedite reinterpretazioni del ferro, trasferite nel campo del design scultoreo più innovativo e moderno. La sua produzione dimostra la sicura e consolidata padronanza dei mezzi strumentali tecnici. Ancora prima di comunicare contenuti espressivi o messaggi extra artistici, il suo obiettivo basilare e primario è quello di esplorare le possibilità della materia e della sua manipolazione. In tale prospettiva offre una nutrita varietà di soluzioni stilistiche diversificate.   Nelle molteplici manifestazioni dell'estro creativo di Paghera emerge la volontà di approcciare il concetto di scultura come idioma vivo e attuale, entro cui cercare un senso. Compie una scelta ben precisa di impiegare metalli saldati con procedimenti ...leggi tutto»
A seguito della positiva partecipazione alle mostre di "Spoleto Arte" Laura Scaringi è stata selezionata nell'esclusivo parterre di artisti presenti al prestigioso appuntamento di "Spoleto incontra Venezia" che sarà inaugurato in data Sabato 27 Settembre con durata fino al 24 Ottobre 2014. La location ospitante è l'aristocratica residenza veneziana di Palazzo Falier, posto sul famoso Canal Grande, in posizione centralissima. La curatela dell'evento è sotto l'autorevole guida di Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes.   Il collage artistico è uno dei generi più apprezzati e utilizzati dai pittori di tutte le epoche. Attraverso esso la Scaringi si inserisce nell'ambito di una tecnica particolarmente versatile e moderna, di forte diffusione, che occupa una posizione specifica ben precisa e definita, influendo negli ultimi decenni in modo consistente sulla metamorfosi evolutiva avvenuta nell'arte contemporanea.   Con il collage esterna la più completa e libera creatività e fantasia stilistica, dimostrando una capacità esecutiva impeccabile. Realizza opere originalissime, dotate di intensa forza espressiva e raggiunge degli effetti visivi assai coinvolgenti per il fruitore. Dall'esecuzione dettagliata e scrupolosa scaturiscono rappresentazioni finite e compiute, mai improvvisate, frutto della profonda dimensione emotiva, che le permette di mettersi in contatto diretto con la sfera interiore più intima e sconosciuta ...leggi tutto»
Il pittore Giuseppe Oliva, già presente con successo a "Spoleto Arte" sarà nel novero degli artisti selezionati per le grandi mostre di "Spoleto incontra Venezia" allestite nella spettacolare cornice della città lagunare con la curatela del critico Vittorio Sgarbi e la direzione del manager produttore Salvo Nugnes, dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014. Il famoso Palazzo nobiliare Falier, affacciato sul Canal Grande, accoglierà una collettiva di altissima portata, con l'esposizione di opere appartenenti a personaggi altisonanti, tra cui Dario Fo, Eugenio Carmi, José Dalì e un'inedita carrellata fotografica in omaggio a Pier Paolo Pasolini.   Il percorso di Oliva si inserisce nel recupero del viscerale legame d'unione con i contesti marini puri e incontaminati, luoghi incantevoli dalle ammalianti atmosfere, che ricordano la sua adorata terra d'origine, la Sicilia, rievocati con una vena di appassionato lirismo poetico. Attraverso i dipinti rielabora con la mente vivaci spunti di riflessione esistenziale, che appartengono al variegato cammino delle memoria trasferito sulle tele.   In ogni dettaglio minimale, in ogni minuzioso particolare trova elementi integranti, che diventano parte di un tutto unitario e omogeneo, nel quale la dimensione di macrocosmo si trasforma in microcosmo e viceversa. Si delinea una fusione perfetta tra la densa consistenza della materia e ...leggi tutto»
È stato recentemente istituito il “Premio Margherita Hack”, ideato dal manager Salvo Nugnes, in ricordo della straordinaria amica scienziata e astrofisica, che ha lasciato un segno indelebile nella storia italiana.   Il prestigioso riconoscimento è diviso più categorie e verrà assegnato a chi si è particolarmente distinto nel campo della scienza, dei diritti civili, della cultura, del sociale, dell’impegno animalista e dell’arte. I vincitori saranno premiati da un comitato di esperti e intellettuali italiani, presieduto dal sociologo Prof. Francesco Alberoni, durante una cerimonia di consegna d’eccezione, prevista per Domenica 28 Settembre 2014, alle ore 11.00 circa, presso lo storico e monumentale Palazzo Falier, a Venezia. Sono già stati svelati i primi due giurati illustri: il noto critico d’arte Prof. Vittorio Sgarbi e il fondatore della Comunità Exodus Don Mazzi.   “Vogliamo mantenere sempre viva la memoria su quanto ha fatto per noi Margherita, nei tanti anni di studi e ricerche. Con esperta conoscenza in materia ci ha offerto il frutto dei suoi sacrifici” afferma l’organizzatore e prosegue “Ha speso l'intera vita, dimostrando un'autentica propensione e ha sempre conservato una spontanea modestia, un’umiltà profonda, una semplicità radicata, che le hanno permesso di rimanere una persona schietta e verace, di non scendere mai a compromessi e di guadagnarsi la stima ...leggi tutto»
Grande attesa per le mostre di "Spoleto incontra Venezia" curate dal Professor Vittorio Sgarbi, che si svolgeranno dal 27 Settembre al 24 Ottobre, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes. Location ospitante è il secolare Palazzo Falier, che si affaccia sul suggestivo Canal Grande veneziano. Nel corposo elenco di presenze importanti, si inserisce Clara Brunelli, che esporrà la sua arte ispirata dal "Cosmicismo" termine particolare, con cui indica il suo modo di dipingere, con uno schema personalizzato e rivisitato, che si discosta volutamente da quello scientifico.  Per "Cosmicismo" si intende un orientamento di pensiero, dove l'elemento astronomico e cosmologico, inteso come raffigurazione di curvatura di elevate dimensioni, dello spazio tempo, delle galassie, delle orbite dei cosmici, dell'esistenza delle meteoriti, è predominante. Ogni opera della Brunelli è certificata dall’autenticità del frammento di meteorite classificata H5/6 e chiamata Hah 296, del tipo condrite ordinaria con età approssimativa di oltre 4,5 miliardi di anni, caduta sulla Terra qualche centinaio di anni fa. I suoi quadri sono realizzati con colori ad olio ed impreziositi dalla minuta segmentazione dell'intrigante pietra, che percorrendo e attraversando nebulose, galassie, pianeti e costellazioni, è arrivata a posarsi nel deserto, in cui lei stessa l'ha rinvenuta. Nelle creazioni non c’è nulla di ...leggi tutto»
La prestigiosa esposizione di "Spoleto incontra Venezia" sta per aprire in anteprima, con un ricco elenco di importanti nomi coinvolti, da Dario Fo a Eugenio Carmi, da José Dalì a Pier Paolo Pasolini, sotto l'autorevole curatela di Vittorio Sgarbi. L'evento, diretto dal manager produttore Salvo Nugnes, si terrà dal 27 Settembre al 24 ottobre 2014, nella straordinaria cornice veneziana di Palazzo Falier, antica struttura nobiliare eretta sul Canal Grande nel XV secolo.   Nell'occasione lo scultore Giovanni Balderi è stato selezionato per partecipare all'appuntamento attesissimo. Nel 1984 inizia lo studio di ornato floreale e stile presso la bottega del maestro amatista Ledo Tartarelli. Nel 1994 continua a studiare anatomia e modellato con il professor Enzo Pasquini, specialista del Neoclassicismo. Collabora con vari laboratori di scultura contemporanea, senza mai interrompere l’attività di ricerca espressiva. Le sue opere, che nascono dal blocco di marmo senza l'utilizzo di bozzetti preparatori, sono inserite in numerose collezioni private e pubbliche.   Dalle sue parole è possibile cogliere al meglio la fonte d'ispirazione, che lo accompagna e lo guida nella fase ideativa ed esecutoria della lavorazione "La voce dell'arte non nasce qui, qui si manifesta, qui si ascolta, qui si vede. Mi piace, che il caso sia parte del percorso ...leggi tutto»
A fronte del meritato successo ricevuto in occasione delle mostre di "Spoleto Arte" la pittrice Angelica Cioppa sarà presente nel contesto espositivo di "Spoleto incontra Venezia" che avrà l'esperta curatela del professor Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes. Le date fissate per questa iniziativa speciale sono già ufficiali, partendo dal vernissage in data Sabato 27 Settembre, con allestimento visitabile fino al 24 Ottobre 2014. Il tutto si svolgerà all'interno di un rappresentativo palazzo veneziano d'epoca, il Falier, affacciato direttamente sul Canal Grande.   Le raffigurazioni della Cioppa si dilatano e si espandono occupando ampio spazio di colore, steso con pennellate forti e decise, per creare tonalità sferzanti e prorompenti, che si estendono mostrando una matericità pura, incontaminata, spesso caratterizzata da una voluta tendenza alla deformazione, che genera una sorta di distacco, una forma di estraneità del fiore stesso rispetto al contorno pittorico circostante, elevandolo in posizione dominante, di nevralgica e focale centralità, come protagonista assoluto dello scenario circostante.   L'impatto estetico è ricco di intrinseca misteriosità naturale, dalla seduttiva ed enigmatica raffinatezza. Il mondo fiorito viene recuperato dalla fantasia ideativa dell'artista come fosse una leggenda virtuale densa di magiche presenze multiformi, rigogliose e floride nell'essenza sostanziale del loro essere ed ...leggi tutto»
Avete presente quei viaggi che si fanno una sola volta nella vita e che però te la cambiano per sempre? Ecco, stiamo per proporvi tre viaggi eccezionali dall'altra parte del mondo. Abbiamo "prelevato" tutte le informazioni di viaggio dal sito di questo tour operator specializzato, anche se eventuali imprecisioni sono attribuibili soltanto a noi! Insomma, se volete informazioni più precise, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale o a contattare direttamente il tour operator. La prima idea che vi proponiamo è di un viaggio in Australia, la terra dei canguri e dei koala, che vi stupirà con la ricchezza del suo territorio e con la miriade di attività, paesaggi e attrazioni che troverete. Vista la grandezza del territorio, vi consigliamo di fermarvi almeno due settimane in Australia, cercando di carpire il meglio di questa terra. Il Commonwealth dell'Australia è diviso in tre aree: la parte centrale si chiama outback, e poi ci sono l'Australia occidentale e meridionale. Il clima varia moltissimo a seconda della zona. Sopra il Tropico del Capricorno troviamo un clima tropicale monsonico, con precipitazioni abbondanti nella stagione delle piogge e l'alternanza stagionale tra un'estate molto calda e afosa e un inverno caldo e secco. La parte interna è ...leggi tutto»
Piglet , il noto marchio di polo per uomo e camicie, ha deciso di presentare i propri prodotti in un metodo innovativo ed elegante. Presenta infatti le proprie polo all' interno di una copertina di dischi in vinile, differenziandosi dalla propria concorrenza anche in ottica comunicativa. Le polo uomo per l’ estate Piglet sono realizzate dunque in cinque colori basic, su cui spiccano, per ognuna, i dettagli a contrasto della fettuccia e del logo Piglet sulla manica, nei toni fluo o classic, per comunicare eleganza e modernità immediatamente: bianco/giallo fluo; vintage khaki/grigio; antracite/nero; nero/arancione fluo; grigio chiaro/rosa fluo. Le polo uomo per l’ estate Piglet si adattano a ogni tipo di fisicità: sono realizzate in tutte le taglie, dalla S alla XXXL. Diventano così un capo chiave estremamente versatile da utilizzare nelle occasioni più formali come a lavoro, e in quelle più informali del tempo libero. Ecco i modelli di Piglet nello specifico : jazz dal colore bianco Vintage Khaki Chillout Deep color Antracite Disco Indy Ogni modello di polo è adatto ad un esigenza diversa, ad uno stile diverso e soprattutto al carattere della persona che la indossa. Piglet è un brand anche rivendibile, infatti nel sito aziendale esiste una sezione a parte, per permettere ai commercianti di abbigliamento da ...leggi tutto»
In occasione delle rinomate mostre di "Spoleto incontra Venezia" l'affermato pittore spoletino Alessandro Testa porterà le sue variegate visioni pittoriche di matrice astratta informale. L'iniziativa di livello internazionale, è curata dal professor Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes. L'inaugurazione ufficiale si terrà Sabato 27 Settembre con uno sfarzoso vernissage. L'esposizione durerà fino al 24 Ottobre 2014, allestita tra le storiche pareti del Palazzo Falier, splendida struttura risalente al XV secolo, situata nel cuore di Venezia, sul Canal Grande.  Testa, ha già partecipato con successo a "Spoleto Arte" ricevendo significativi commenti ad elogio anche da parte del curatore Sgarbi, che lo ha accostato al gusto stilistico di Tancredi, come fonte ispiratrice, che lo guida dichiarando "Lavora con gestualità marcata e incisiva, istintiva quasi  nervosa e irrazionale, graffiando le superfici limacciose e materiche delle tele, con macchie distribuite a sprazzi di colori volutamente contrastanti". Per lui la pittura è essenzialmente simbolo di colore, che si intreccia, si espande e si dipana all'interno del quadro come un arcobaleno variopinto, trasformandosi in un prezioso strumento per suscitare emozioni e sensazioni, così come in efficace e potente mezzo per generare un legame armonioso ed inscindibile, tra se stesso e le immagini realizzate. Sul suo ...leggi tutto»
Se vuoi diventare un esperto del fotoritocco allora il corso PHOTOSHOP è ciò che fa per te. Il corso è rivolto a tutti: ideale per chi parte da zero e vuole arrivare ad un livello professionale, ma utile anche a chi desidera fare un salto di qualità nella propria carriera di professionista. Si partirà con l’apprendimento dei concetti basilari come ad es. i livelli e gli strumenti di correzione, le maschere e gli strumenti di selezione, la correzione del ritratto, fino ad arrivare alla stampa di un’immagine dopo il fotoritocco. Con questo percorso formativo imparerai tutti i segreti utili a migliorare la luminosità, i colori e la saturazione delle immagini; ti verranno spiegati i metodi di lavoro più efficaci in maniera tale da poter comprendere tutti i vantaggi e gli effetti delle diverse tecniche previste da questo incredibile programma. Un corso completo strutturato con teoria ma soprattutto con tante esercitazioni pratiche, grazie alle quali sarai subito in grado di sfruttare al meglio tutti gli strumenti per gestire completamente le tue foto, dallo scatto alla stampa, e valorizzare così tutti i tuoi progetti. Obiettivo del corso Photoshop è quello di fornire a ciascun allievo tutte le competenze necessarie ad utilizzare uno dei software più avanzati per ...leggi tutto»
Guest.it di Riccione, Internet Service Provider e Web Agency, ha realizzato il nuovo sito del Poggianino. Una piattaforma perfetta per presentare le country house dell'entroterra romagnolo: nella home, gran parte dello spazio è dedicato allo slideshow, in cui si possono osservare le più belle immagini degli ambienti del Poggianino: interni rustici e accoglienti, dall'atmosfera calorosa di altri tempi; le fotografie dell'esterno mostrano come la struttura sia perfettamente inserita nel contesto paesaggistico. Scorrendo la pagina poi ci si presenta la descrizione del Poggianino che, in coerenza con quanto mostrato nelle immagini, ci informa della particolare bellezza di questa casa incastonata nelle bellissime campagne della Romagna. Una realizzazione semplice e intuitiva già da un primo sguardo, che rimane tale anche navigando nelle pagine del sito in cui le informazioni sono fornite in maniera chiara e diretta, sempre accompagnate da una serie di immagini. Un risultato ottenuto grazie all'esperienza di Guest.it, che da anni opera nel settore delle telecomunicazioni preoccupandosi di migliore l'immagine e la reputazione online di numerosi clienti: un obbiettivo ambizioso che non si ottiene solo con la realizzazione di un bel sito, ma anche con la cura del suo posizionamento in rete. Ed è grazie all'intervento di specialisti del SEO che i siti possono ottenere ...leggi tutto»
Per il quarto anno consecutivo, Marmi e Graniti d’Italia (MGI), azienda leader nell’industria lapidea italiana, sponsorizza il pilota d’auto da corsa Tommaso Menchini che compete nel campionato 2104 European F3 Open, uno dei campionati più importanti al mondo. Il pilota apuano quest’anno fa parte della scuderia Dav Racing, fondata dalla famiglia Davenia. Questo team è guidato da Felice e Matteo Davenia che nel 2012, unendo spirito imprenditoriale e passione per le corse, hanno dato vita ad una realtà che si pone come scopo quello di affermarsi nel Motorsport costituendo una scuderia che, nello stesso anno, ha debuttato con Matteo Davenia e Kevin Giovesi nel prestigioso campionato European Formula 3 Open, vincendo all'esordio con Giovesi. La MGI ha sempre lavorato cercando di mantenere il giusto equilibrio tra potenza e precisione, binomio espresso al meglio dal giovane e talentuoso pilota Tommaso Menchini. Con più di mezzo secolo di esperienza, la Marmi e Graniti d’Italia Sicilmarmi si dedica da sempre alla lavorazione della pietra naturale. Grazie ai moderni macchinari presenti all’interno del lo stabilimento, la MGI è in grado di soddisfare qualsiasi richiesta ed esigenza della propria clientela. Dalla cava al progetto finito, la MGI controlla tutte le fasi dei processi di lavorazione per ottenere risultati impeccabili ...leggi tutto»
Si riconferma la sinergica collaborazione commerciale con l'affermato Studio Medico Estetico e Odontoiatrico R.W.N., situato in provincia di Sondrio, precisamente a Tirano, che rinnova la sua presenza in qualità di sponsor della talentuosa artista Simona De Maira, in occasione della sua imminente partecipazione alle grandi mostre di "Spoleto incontra Venezia" che si svolgeranno dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014, con la curatela del professor Vittorio Sgarbi e l'organizzazione del manager Salvo Nugnes.   Di recente, R.W.N. aveva creato una positiva partnership durante "Spoleto Arte". Su questa esperienza, Robert Nazzari, referente del prestigioso centro spiega "Siamo molto contenti della collaborazione con l'artista Simona De Maira e di come si è svolto l'evento curato da Sgarbi. Trovo, che l'arte della De Maira meriti di essere conosciuta e approfondita, sia nelle tecniche sia nel messaggio, che racchiude e con piacere abbiamo affiancato il suo nome al nostro centro. In fondo, sia la De Maira sia noi siamo -artisti- nel rispettivo campo di competenza e in base alle reciproche aspirazioni. Anche lavorare su un corpo significa lavorare su un'opera d'arte, di mirabile compiutezza".   Nel descrivere le caratteristiche peculiari e i valori portanti, che ne contraddistinguono l'operato sottolinea "È mia ferma volontà mettere il cliente a proprio agio in ...leggi tutto»
Nel pregiato contesto espositivo di "Spoleto incontra Venezia" sarà possibile visionare l'arte pittorica di matrice surrealista di Maurizio Scarpellini. L'evento di forte risonanza mediatica, verrà inaugurato Sabato 27 Settembre e proseguirà fino al 24 Ottobre 2014, dentro l'antica cornice di Palazzo Falier, situato a Venezia sul coreografico Canal Grande. La curatela è del Professor Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes.  Il cammino di formazione di Scarpellini inizia in giovanissima età, poiché la madre, a sua volta talentuosa pittrice e scultrice, gli infonde l'amore e la passione per l'arte e lo stimola ad intraprendere la carriera artistica. L'approccio con il disegno tecnico avviene presso l’Istituto Galileo Galilei di Roma, dove consegue il diploma. La sua poliedrica e multiforme evoluzione creativa, si avvicina alla pittura dopo essersi cimentato con un materiale molto particolare, il marmo antico, realizzando piani cosmateschi, che si possono ammirare nelle pavimentazioni delle principali Chiese e Cattedrali di Roma. Verso la fine degli anni Novanta, si confronta con l'espressionismo astratto, utilizzando elementi e materiali assai eterogenei, dal filo spinato ai tessuti di stoffa, dal legno ai metalli, come il ferro e l'acciaio Inox. Poi dal 2000, si rivolge in modo definitivo alla sfera del surrealismo, abbracciandone i ...leggi tutto»
I colori e la varietà dei capi di abbigliamento bambina a settembre nei negozi. Il mondo della moda bambina è in fibrillazione per l’arrivo, a settembre, nei negozi di abbigliamento bambina, dei capi della collezione Autunno/Inverno 2014-2015 di To be Too e Street Gang, i marchi di abbigliamento kids e teen ager, rispettivamente bambina e bambino, che hanno reso l’azienda produttrice, la Oceano srl, leader nel panorama internazionale della moda under 16, punto di riferimento per tutti i bimbi che non vogliono passare inosservati. Amati dai bambini per l’ampia scelta di modelli e colori ed apprezzati dalle mamme per la ricercatezza dei materiali usati, oltre che per l’ottimo rapporto qualità/immagine/prezzo, frutto di un’attenzione rigorosa a tutte le fasi del processo produttivo e distributivo, i capi della collezione Autunno/Inverno 2014-2015 di To be Too e Street Gang, riconfermano la mission aziendale della Oceano srl di coniugare la versatilità alla varietà di colori e stili consentendo una duttilità negli abbinamenti. Attraverso le tre linee di abbigliamento proposte, Neonato (6-24 mesi), Baby (3 -7 anni) e Junior (8- 16 anni), ogni bambina e bambino potrà soddisfare il proprio desiderio di originalità e eleganza senza rinunciare alla praticità di capi che sanno adattarsi alla vita ...leggi tutto»
Per scoprire questa nuova e dinamica professione, oggi richiesta in diversi settori e aziende, non devi far altro che iscriverti al nostro corso Web Master. Web master: un termine ormai oggi di uso comune. Quante volte lo hai sentito? Quante volte non ne hai compreso appieno il significato reale? E’ vero il significato letterale indica colui che progetta, costruisce e gestisce un sito web. Ok.  Ma l’importanza e lo scopo di questa figura sai davvero qual è? Te lo dico io. Il webmaster  possiede una dote: è capace di rendere fruibile a chiunque i contenuti dei siti web, qualunque essi siano! Ma quello che forse ancora non sai è che il Webmaster è colui che guadagna attraverso il web! Ma come si diventa un Webmaster?? Il primo passo da fare è sicuramente quello di iscriverti ad un corso specifico adatto alle tue esigenze. Le modalità che ti offriamo sono tante: se non hai tanto tempo da dedicare alle lezioni in aula potrai tranquillamente seguire il tuo corso on line in modalità e-learning. Se hai già una certa dimestichezza con il mondo del web puoi tranquillamente scegliere un corso avanzato che ti darà la possibilità di accrescere le tue competenze e affinare le tecniche che già conosci. Ma ...leggi tutto»
Milano, Italia – 7 agosto 2014: Per i tecnici commerciali industriali i cui clienti si aspettano prezzi di progetto competitivi, il tempo è essenziale. Ma la qualità e la chiarezza della presentazione dei progetti professionali sono ugualmente importanti. Sono i layout 3D un obiettivo realistico quando si ha un solo giorno per preparare una proposta? Per il fornitore di sistemi di packaging Mariani e per il costruttore di macchinari e impianti per la lavorazione di pollame e selvaggina Verderio Impianti la risposta è un grande 'sì'. Entrambe le aziende con grande lungimiranza, hanno invitato CAD Schroer a presentare il software MPDS4 layout di fabbrica presso i loro stand. Questo ha permesso ai loro responsabili commerciali di capire il valore delle proposte dei layout in 3D, mostrando i progetti creati con MPDS4 ai clienti finali. Capire i Vincoli di Pre-Vendita "Gli eventi ci hanno aiutato a capire meglio i vincoli che pongono i clienti dei nostri clienti ai tecnici commerciali – miglior prezzo e tempi ristretti", spiega Sergej Schachow di CAD Schroer, che ha partecipato con Mariani a Interpack. "Una proposta di layout per una linea di imbottigliamento spesso deve essere completata in un giorno. Eppure il risultato è la chiave per vendere il progetto ...leggi tutto»
Il noto pittore spoletino Luigi Piccioni a fronte della positiva partecipazione a "Spoleto Arte"  è stato inserito nell'elenco ufficiale degli artisti delle mostre di "Spoleto incontra Venezia", che verranno inaugurate Sabato 27 Settembre con l'autorevole curatela di Vittorio Sgarbi, presso il nobile Palazzo Falier, posto sul Canal Grande a Venezia, in posizione centralissima. L'evento, diretto dal manager produttore Salvo Nugnes, resterà allestito in loco fino al 24 Ottobre 2014, con l'esposizione di artisti del calibro di Dario Fo, Eugenio Carmi, José Dalì.   Piccioni vive e interpreta la cultura pittorica e la passione per l'arte con la radicata e vivace energia appartenente ai "Figli dell'Umbria". È cresciuto e si è formato dapprima in un ambiente di stampo figurativo tipico di Spoleto, poi è entrato in contatto con l'ambito artistico romano degli anni Settanta, approcciandone i canoni e le tematiche distintive.   Nel commentarne il talento, Sgarbi ha dichiarato "Passato attraverso l'esperienza dell'Astrattismo, Piccioni ritorna alla figurazione con sobria eleganza. Le sue doti di disegnatore sono amplificate dall'utilizzo di supporti non convenzionali".   Il suo racconto biografico è assimilabile a un romanzo narrato su tela, il suo modo di esprimere l'estro creativo e di concepire l'elaborazione dei dipinti suscita immediato coinvolgimento emozionale nel fruitore e trasmette un variegato ...leggi tutto»
Durante lo svolgimento delle mostre di "Spoleto incontra Venezia" curate da Vittorio Sgarbi e dirette dal manager Salvo Nugnes dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014, sarà possibile ammirare l'arte pittorica del maestro Nino Perrone, che vanta una lunga carriera coronata da numerose esposizioni e importanti riconoscimenti. La cornice d'ambientazione è il secolare Palazzo Falier, edificio di origine aristocratica risalente al XV secolo, che si affaccia nel suggestivo Canal Grande di Venezia.  Diplomatosi presso l'Istituto d'Arte a Bari, dapprima apprende le basi fondamentali della scultura, per poi approfondire la formazione in ambito pittorico, approdando nel prestigioso studio dei fratelli Spizzico. Rivolge particolare attenzione allo studio della variopinta gamma tonale, orientandosi versi aspetti figurativi e naturalistici e applicando i tecnicismi strumentali scultorei per la preparazione delle tele. Nei quadri trionfa uno spumeggiante e sfolgorante tripudio di tinte cangianti, un'esplosione di vibranti e dinamici fasci luminosi, intensi bagliori, sfumature colorate declinate dal guizzante movimento ritmato, cadenzato da perfetta e impeccabile armonia dell'insieme strutturale. Perrone non lascia mai nulla al caso, ogni pennellata è ben dosata e meditata dall'arguto e sagace senso del cromatismo e degli equilibri sostanziali della composizione. La consolidata maturità espressiva trova la sua fonte ispiratrice nello sperimentalismo e nell'espressionismo informale. La piena ...leggi tutto»
L'eclettica pittrice Aida Abdullaeva, già presente alle grandi mostre di "Spoleto Arte" ottenendo ottimi consensi, rientra nel novero dei rinomati artisti partecipanti all'attesissimo evento di "Spoleto incontra Venezia" sotto l'autorevole curatela di Vittorio Sgarbi e con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes. La location ospitante designata è l'elegante Palazzo Falier, nel cuore della meravigliosa città lagunare affacciato sul Canal Grande e si svolgerà dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014, con vernissage in data Sabato 27 Settembre, in stile cerimonia inaugurale esclusiva.   Nei dipinti emerge una spiccata raffinatezza dei soggetti, che suggerisce all'osservatore un nuovo modo di ascoltare la propria voce interiore e di analizzare le passioni e i turbamenti. Si evidenzia la marcata emozione visiva, che prescinde dal fattore puramente razionale, parlando e comunica direttamente tramite l'istinto più spontaneo e il moto dell'anima, che ne guidano la mano sulla tavolozza.   Le opere sono sinonimo di totale completa libertà creativa e contengono una progettualità cromatica, che predilige tonalità brillanti, all'insegna della piena vitalità dinamica dell'immagine rievocata. Questa peculiare connotazione distintiva viene enfatizzata dalla costante ricerca di perfezionamento della costruzione elaborativa, per ricavare una resa d'effetto, in cui l'immediato impatto estetico, di elevata intensità, consente collegamenti sul piano esistenziale e spirituale, che ...leggi tutto»
Con le ferie estive ormai alle porte, i tecnici di ogni sede del gruppo Store Van accelerano le operazioni di montaggio per consegnare tutti i veicoli commerciali allestiti prima della chiusura. Dalla più semplice alla più completa officina mobile, ogni furgone è passato in rassegna. Uno degli ultimi allestimenti approntati riguarda un Ford Transit Custom L1H1 personalizzato per un’azienda che opera nel settore della termoidraulica. http://tinyurl.com/mu523tf Se l’arredo del vano di carico sembra alquanto “spartano”, l’equipaggiamento acquista valore all’esterno con la rampa in alluminio tinyurl.com/o2wgvej e il prestigioso portascala con certificazione TÜV-GS Tornando all’interno del mezzo, troviamo, ben fissata al pianale in legno fenolico multistrato e alle pannellature laterali in polipropilene, una scaffalatura ricca di dettagli scelti per rendere la quotidiana attività lavorativa praticissima. In altre parole, organizzando lo spazio in cassetti, vani chiusi e ripiani con serranda, ad ogni tipo di materiale è assegnato un posto preciso che evita la benché minima perdita di tempo nel rintracciare utensili, attrezzature, viterie e pezzi di ricambio. L’efficienza e la praticità di questa soluzione d’allestimento sono completate dal quadro elettrico e dalla lampada a led visibili, rispettivamente, uno sul fianco sinistro e l’altra sopra lo scaffale. ...leggi tutto»
Una presenza molto significativa quella di Miriam Covielli Lucchini, conosciuta con lo pseudonimo di Mi.co.lu. nel novero dei nomi importanti designati per partecipare alle grandi mostre di "Spoleto incontra Venezia" previste dal 27 Settembre al 24 Ottobre nella magnifica città lagunare, all'interno di un edificio di secolare tradizione, il Palazzo Falier, affacciato lungo il corso del Canal Grande. L'evento è affidato all'esperta curatela di Vittorio Sgarbi e diretto dal manager Salvo Nugnes.   Mi.co.lu. inizia il suo percorso nel mondo dell'arte a metà degli anni Ottanta, riversando in questa innata passione l'eco delle precoci esperienze esistenziali, dure e forti da affrontare e superare. Frequenta la scuola d'arte e si diploma presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia. Successivamente consegue la specializzazione in discipline plastiche all'Accademia di Brera.   Il recupero, attraverso il filtro razionale, dei ricordi e delle memorie delle vicende di vita pregresse, diventa il fulcro portante, il pilastro cardine sul quale si orienta la propria ricerca stilistica, esprimendosi in svariati ambiti applicativi. La pittura, il disegno e la scrittura tracciano e accompagnano simbolicamente con profonda incisività la sua formazione evolutiva, artistica e umana.   Nella sua produzione si delinea il messaggio di riflessione, che la guida, recuperando l'antica concezione, diffusa tra la fine dell'Ottocento e ...leggi tutto»
Il sontuoso Palazzo Falier, che si affaccia sul coreografico Canal Grande veneziano, si prepara ad accogliere un appuntamento di portata internazionale, le grandi mostre di "Spoleto incontra Venezia" curate dal critico Vittorio Sgarbi, con la direzione del manager produttore Salvo Nugnes. L'evento di forte risonanza mediatica si terrà dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014, con esclusivo gala di vernissage in data Sabato 27 Settembre.  Nel ricco parterre di artisti selezionato, sarà presente anche Barbara Missana, autodidatta, che all’età di 17 anni ha iniziato a dipingere su tela le prime raffigurazioni di nudi femminili, per esternare la sua indagine sulla peculiare simbologia del linguaggio del corpo, nel rapporto stretto con la carnalità e per compiere un'analisi accurata a livello introspettivo, della postura e della gestualità generata dalle loro pose ad intreccio. Spiegando il suo particolare e variegato percorso di ricerca dice "Il frutto dell'attenzione verso la simbologia del corpo è questo insieme di figure -metafisiche- che rappresentano i desideri irraggiungibili e nascosti, le passioni amorose e i dubbi esistenziali di ogni giovane donna. La mancanza del volto rafforza il potenziale comunicativo dei corpi, che con le loro pose esprimono una rappresentazione magica, ma allo stesso tempo concreta della realtà, costernata da illusioni, ...leggi tutto»
Le attesissime mostre di "Spoleto incontra Venezia" con la curatela di Vittorio Sgarbi, si terranno dal 27 Settembre al 24 Ottobre 2014, presso il Palazzo secolare Falier, ubicato nel suggestivo capoluogo Veneto, affacciato sul Canal Grande. Il direttore dell'evento è il noto manager Salvo Nugnes, che di recente ha organizzato anche "Spoleto Arte" ricevendo ottimi consensi generali. Nella corposa carrellata di importanti presenze, ci sarà la pittrice Alba D'Alpaos, con i suoi emozionanti quadri d'ispirazione cosmopolita, esposti insieme a nomi di spicco come Dario Fo, Eugenio Carmi, Pier Paolo Pasolini, José Dalì e altre illustri personalità.   La D'Alpaos viaggia molto fin da piccola. In ogni Stato in cui si reca prosegue lo studio della lingua italiana. Tuttavia, sviluppa man mano l'esigenza di individuare una forma di linguaggio comunicativo universale, che trova nella pittura, privilegiando quella di tipo figurativo. Da cittadina del mondo, con mentalità aperta e versatile, assorbe le varie culture diverse e le trasporta nelle opere. Parlando del suo percorso iniziatico dice "Ho approcciato il linguaggio universale della pittura, avendo compreso, che non ha bisogno di traduzioni, perché arriva prima al cuore e poi alla mente. In ogni luogo in cui sono stata imparo qualcosa, lo assimilo, lo metabolizzo, fino a ...leggi tutto»
Pagina 1 di 1704:1 2 3 4 »Ultima »
bottom-img
Copyright © 2014 www.comunicati-stampa.ws - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA